Magnetoterapia a casa: comoda, sicura, efficace

Sempre più pazienti scelgono di acquistare un apparecchio per magnetoterapia in modo da trattare i propri disturbi comodamente a casa, senza doversi rivolgere a un centro medico o fisioterapico.

Nell’ultimo anno la pandemia ha limitato i nostri spostamenti, anche quelli in ambulatorio o in clinica: la possibilità di curare i disturbi quotidiani nella sicurezza di casa è stata provvidenziale.

Considerati i benefici del trattamento, i costi da sostenere per l’acquisto di un dispositivo per magnetoterapia risultano piuttosto contenuti.

Un investimento per il futuro di tutta la famiglia.

Ma cos’è la magnetoterapia?

La magnetoterapia è un trattamento fisico sicuro e non invasivo.

È una metodica non farmacologica che può essere utilizzata in sinergia coi trattamenti convenzionali.

Il trattamento si basa sui benefici dei campi magnetici, emesse a diversa intensità e frequenza, capaci di mobilitare gli ioni delle cellule.

Quando si manifesta una malattia, un’infiammazione o un trauma, la carica elettrica delle cellule subisce un’alterazione, danneggiando i tessuti e i muscoli del corpo. I campi magnetici ristabiliscono l’equilibrio biochimico delle cellule danneggiate.

La magnetoterapia sfrutta i CEMP, ovvero i Campi Magnetici Pulsati, che producono un flusso elettromagnetico a frequenza definita. Il flusso magnetico può essere di due tipi:

Le onde AF inducono un’azione di risposta riflessa e apportano un effetto antiinfiammatorio e biostimolante.

Quelle BF producono un effetto antidolorifico, vasodilatatore e antidemigeno, impedendo la formazione di edemi.

Il trattamento a casa

Gli apparecchi per magnetoterapia a uso domestico sono semplici da usare, intuitivi e maneggevoli.

Il dispositivo per terapia localizzata è costituito da una consolle computerizzata e da due magneti da applicare sull’area da trattare.

Strumenti come Magnetology permettono di regolare il valore degli impulsi in funzione del problema da trattare.

L’utilizzo della magnetoterapia non richiede l’intervento di un tecnico specializzato: il paziente può usare l’apparecchio comodamente a casa, in piena autonomia e in completa libertà.

Il successo della magnetoterapia

La magnetoterapia funziona! Gli impulsi elettromagnetici stimolano la rigenerazione cellulare agendo su tutti i fenomeni riparatori di cui il nostro organismo necessita.

Ciò avviene grazie alla stimolazione di:

  • osteoblasti, cioè le cellule delle ossa
  • emoglobina, cioè i globuli del sangue

Il successo della magnetoterapia è dovuto alla sua natura: non è invasiva, non è dolorosa e non provoca fatica o disturbi.

È una pratica cui il paziente si sottopone quasi senza accorgersene, magari mentre legge un libro o si rilassa davanti la tv.

Dispositivi come Osteostop sono addirittura sviluppati per l’uso notturno. Si tratta di speciali materassini, programmati per i trattamenti Total body, che agiscono mentre il paziente riposa.

Magnetoterapia a casa: quali patologie?

La magnetoterapia da svolgere a casa può essere prescritta dal proprio curante, o da uno specialista della riabilitazione, ma anche richiesta direttamente dall’utente, in quanto non richiede ricetta medica.  

La magnetoterapia viene prescritta per trattare i disturbi osteo-articolari. I più comuni sono:

Ma con la magnetoterapia possono essere anche stimolate le cellule epidermiche.

Di conseguenza, è possibile trattare problematiche come:

La magnetoterapia agisce in maniera benefica su articolazioni, muscoli, sistema circolatorio e apparato tegumentario (della pelle).

Quanto dura il trattamento di magnetoterapia?

L’utilizzo dei dispositivi per magnetoterapia varia di caso in caso.

Il numero di applicazioni e i valori del campo magnetico (intensità e frequenza) vanno modulate sulla base della patologia da trattare e dei bisogni specifici dell’utente.

Le sedute possono durare da 20 minuti a 40 minuti circa e protrarsi per un periodo che va da qualche mese alla completa guarigione.

I dispositivi notturni per magnetoterapia, invece, sono sviluppati per agire durante il riposo, in modo continuativo e diffuso.

Magnetoterapia: controindicazioni

Abbiamo già sottolineato come la magnetoterapia sia una metodica sicura e affidabile, dagli esiti positivi comprovati.

Gli unici soggetti che non possono sottoporsi alla terapia sono le donne in gravidanza e i portatori di pace-maker o dispositivi elettronici.

Magnetoterapia a casa: conclusioni

La magnetoterapia è una tecnica utile per la gestione di molte patologie, e per la sua natura non invasiva, né dolorosa, e per il fatto che la terapia può essere eseguita a casa, in completa autonomia. Non a caso, viene scelta sempre più di frequente da medici e professionisti della salute. 

I campi magnetici pulsati recano molteplici effetti benefici:

  • svolgono un’azione antiinfiammatoria
  • combattono il dolore, acuto o cronico
  • stimolano la rimineralizzazione ossea
  • favoriscono il rinnovamento sanguigno
  • potenziano il metabolismo cutaneo
  • accelerano la calcificazione delle ossa

Per iniziare a beneficiare di tutti i vantaggi che la magnetoterapia domestica può offrire, basta affidarsi a uno strumento affidabile, prodotto da un’azienda di comprovata esperienza.

Cos’è Magnetology®

Magnetology®, Scienza della Magnetoterapia, è il sistema terapeutico che dona nuova energia alle cellule, contrastando i dolori osteo-articolari in modo non farmacologico. Una linea esclusiva di apparecchi per magnetoterapia pratici e facili da usare, da acquistare o noleggiare.

Magnetology® è sviluppato da Amel Medical, azienda italiana con oltre 60 anni di esperienza nel campo della cura della salute. Un sistema terapeutico già utilizzato da migliaia di persone. 

Magnetology Medical System, Scienza della Magnetoterapia

Foto

Condividi su