Terapie naturali per la menopausa

Terapie naturali per la menopausa

 

articoloIl termine “Menopausa” deriva dal greco e significa cessazione del ciclo mestruale. Si può dire che una donna  “è in menopausa” dopo 6-12 mesi di assenza di mestruazioni. Secondo la Medicina Tradizionale Cinese (MTC), medicina che vanta più di 2000 anni di storia e che è tutt’oggi in continuo mutamento e oggetto di studi, la menopausa viene chiamata la “Seconda Primavera”, a simboleggiare energia ed opportunità ritrovate.

Nella nostra società la menopausa viene percepita come un momento di irreversibile avanzamento di età. Secondo la MTC, invece, la cessazione del ciclo mestruale è un processo naturale compiuto dal nostro organismo per rallentare l’invecchiamento e ristabilire l’equilibrio nel corso degli anni. Poiché non si ha più una perdita mensile di sangue, infatti, l’energia ora può essere impiegata nel modo che si desidera. Ecco che ci si può sentire ringiovanite e rinvigorite da un nuovo potenziale: la Seconda Primavera. La cultura orientale vede il processo di invecchiamento come un viaggio verso la completezza, in cui sia la parte fisica che quella emotiva vengono coltivate e raggiungono un’armonia tra di loro. Queste considerazioni sono importanti perché il modo di porsi delle donne nei confronti di questa fase cruciale della vita influisce sull’andamento della transizione menopausale tanto quanto la biochimica.

Non tutte le donne che si affacciano alla menopausa accuseranno dei sintomi, ma nel caso questi si manifestassero la MTC e la natura possono essere d’aiuto.

Ma prima di tutto, come può una donna auto-aiutarsi? Partendo dalla modificazione dei propri ritmi di vita ed evitando i fattori stressogeni. Prendendosi cura della propria dieta, prediligendo frutta e verdura e bevendo tanta acqua è un ottimo punto di partenza. Consumando pasti bilanciati, a intervalli regolari, con colazione e pranzo più abbondanti e cena più leggera. La MTC prevede inoltre schemi dietetici particolari in relazione alla costituzione della persona e ai disturbi presentati. Altro strumento importante di auto-aiuto è l’attività fisica. Camminare, andare in bicicletta, nuotare, danzare, fare stretching sono tutti validi modi per mantenersi in forma, prevenire l’osteoporosi e tendere verso un equilibrio psico-fisico.

La MTC offre strumenti di cura quali agopuntura e fitoterapia.  L’agopuntura prevede l’applicazione indolore di aghi sottilissimi in specifici punti. L’efficacia dell’agopuntura in questo campo non è solo provata dalla plurima esperienza di questa antica medicina, ma anche dimostrata da studi scientifici. Una recente metanalisi di Chiu HY (Menopause 2015) comprendete 869 pazienti ha confermato come l’agopuntura migliori la frequenza e la severità delle vampate, oltre a influire in modo positivo sulla qualità di vita delle donne. L’agopuntura inoltre è un ottimo strumento di cura in tutti quei casi in cui non si possano assumere ormoni, come in donne con pregresso tumore alla mammella. Per quanto riguarda la fitoterapia, la MTC prevede l’utilizzo dei famosi fitoestrogeni, ma non solo: anche in questo caso il medico esperto valuterà la formula fitoterapica specifica, studiata sul singolo individuo, in base alla costituzione e al quadro clinico presentato.

Dott.ssa Chiara Marra

Dott.ssa Chiara Marra

Centro SOFIA

Centro SOFIA

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.