Sapevate che l’ossigeno ozono terapia combatte le rughe?

Sapevate che l'ossigeno ozono terapia combatte le rughe?

 

articolo

La pelle è un organo costituito da diversi tessuti la cui funzione è di rivestire il corpo umano, assicurare la protezione all’organismo e permettere i rapporti con il mondo esterno. La parte della pelle direttamente a contatto con l’esterno è costituita da una serie di cellule disposte a muretto che  poggiano sul derma, costituito a sua volta dal collagene, che assicura robustezza alla pelle, e dall’elastina, sostanza fondamentale formata da mucopolisaccaridi che ha la funzione di cementante; al di sotto del derma si trova uno strato di adipe, la cui funzione è quella di cuscinetto.

immagine rughe schema mod

L’invecchiamento della pelle è un fenomeno biologico ineluttabile, si tratta di un processo estremamente graduale, quasi nascosto, che si accompagna alle altre trasformazioni del nostro fisico. Già in giovane età (questi fenomeni  iniziano a manifestarsi mediamente nella donna tra i 20 e i 25 anni di età; nell’uomo tra i 25 e i 30) la pelle comincia ad invecchiare a livello degli strati superficiali (è costituita da diversi strati) e si riduce la capacità proliferativa delle cellule alla base; il conseguente e progressivo assottigliamento del muretto protettivo della cute determina una minore difesa agli attacchi esterni.

Parliamo, sorridiamo, il nostro viso è in perenne movimento e di conseguenza la pelle subisce allungamenti e stiramenti sotto la pressione dei muscoli facciali; con l’invecchiamento essa diventa meno elastica, perde tonicità e compaiono le rughe.

Le espressioni influenzano le rughe

Una Università californiana ha evidenziato come i soggetti che hanno frequentemente espressioni gioiose sviluppino rughe soprattutto nella metà inferiore del viso, viceversa le espressioni di tristezza accentuano le rughe verticali nella parte alta.  La degenerazione infatti delle strutture profonde della cute, costituite dal collagene, dall’elastina e dall’acido ialuronico, causa delle fessure sulle quali si adagia l’epidermide.

immagine rughe rita-levi-montalcini mod

Le cause delle rughe

generale le cause delle rughe sono di varia natura: l’età, i fattori genetici, ambientali, costituzionali, esposizione al sole. Il naturale invecchiamento della pelle può essere rallentato con un’alimentazione sana e ricca di antiossidanti, con l’utilizzo di lozioni o creme idratanti, ma soprattutto con la protezione dai raggi solari. Intervenendo tardivamente, di solito non disponevamo di una terapia efficace a medio termine se non quella chirurgica, che non può  nascondere del tutto il naturale invecchiamento della cute.

Il lifting, nelle forme più moderne, rimane la soluzione più conosciuta e richiesta per combattere le rughe e nascondere i segni del tempo, mentre l’effetto antietà dell’ossigeno-ozono viene geralmente trascurato, pur essendo una validissima terapia da sola od eventualmente usata per migliorare gli esiti dal lifting tradizionale.

Ozonoterapia anti rughe

I vantaggi dell’ossigeno ozono terapia sono molteplici. L’ossigenazione e la rigenerazione cellulare rendono la pelle più elastica, lucente, morbida e giovane. L’ozono nelle fasi iniziali svolge una potente azione, di prevenzione e cura, soprattutto sui cedimenti e le cadute, attenuando le piccole rughe. Inoltre, stimola fibroblasti e collagene, attiva il microcircolo, combatte i radicali liberi, porta ossigeno e stimola appunto la rigenerazione, senza alcuna controindicazione né rischio di allergie. Infine, particolare non di poco conto, l’ossigeno-ozono terapia è più economica rispetto al lifting.

Il  trattamento comporta due sedute settimanali per due mesi circa. Si immette una miscela di O2-O3 in dosi minime parallelamente alla depressione della ruga utilizzando microaghi; subito dopo è necessario massaggiare il viso con una crema all’ozono. Nella gran parte dei casi si riscontra uno spiccato miglioramento del trofismo del viso.

 Dott. Prof. Gianfranco Zandonini

Dott. Prof. Gianfranco Zandonini