Metodo ADM: Armonia Del Movimento

articolo

Il Metodo ADM, acronimo di Armonia del Movimento, nasce da una profonda conoscenza dell’anatomia/fisiologia muscolo-scheletrica e delle basi neurologiche del movimento. Si tratta di un metodo nuovo per imparare a muoverci consapevolmente e liberarci da dolori e limitazioni.  Esso opera su tutte quelle componenti che nel gesto motorio possono essere considerati compensi, riconoscendone origine e causa, ottimizzandone la resa del movimento in termini sia di qualità che di efficienza. E’ quindi possibile individuare precocemente la progressione dei deficit nel determinarsi di disfunzioni e sofferenze articolari, nonché la relazione che vi è tra la causa che le ha determinate e le loro manifestazioni (dolori, fenomeni artrosici, alterazioni posturali, ecc.).

L’operatore del Metodo, una volta riconosciute le problematiche manifestate nei vari distretti muscolo-scheletrici, personalizza l’intervento. In prima istanza identifica le anomalie che determinano asimmetrie posturali, per poi operare con l’obiettivo del recupero funzionale delle componenti  che le originano. L’ottenimento di una buona simmetria posturale è il primo gradino su cui operare per consentire al corpo di manifestare un buon grado di armonia sia statico che dinamico. Il lavoro di recupero è  caratterizzato da un progressivo miglioramento della percezione dell’attività gestuale, basato sulla osservazione e sul riconoscimento di tutte le componenti indispensabili per utilizzare il corpo in modo funzionale e qualitativamente corretto, al fine di prevenire danni. Come in uno strumento musicale la più piccola anomalia nella cassa di risonanza rovina l’armonia prodotta, così ogni minima resistenza nel nostro sistema neuro-motorio determinerà una imperfezione nella qualità del gesto.

L’ADM risolve in modo ottimale le problematiche disfunzionali muscolo-scheletriche,  supporta tutti coloro che cercano nel gesto motorio e atletico il massimo della resa in termini di efficienza e svolge un importante ruolo educativo sin dalla più tenera età. Possiamo semplificare e riassumere le tre funzioni garantite dal metodo “Armonia del Movimento”:

  • riabilitativa (in tutte le situazioni in cui vanno recuperate funzionalità articolare e motoria);
  • preventiva (intervenire modificando i modelli corporei consente di prevenire lo sviluppo di patologie legate a posture obbligate dalle attività lavorative, pratiche sportive amatoriali o agonistiche, traumi, tensioni emotive irrisolte);
  • educativa (ideale per i bambini che imparano a impiegare il loro corpo in modo consapevole, non limitandosi a ripetere gesti e movimenti per imitazione, a seguito dell’azione dei neuroni a specchio, attraverso attività ludico motorie. Quanto appreso resterà come bagaglio in età adulta).

Le modalità di intervento con il metodo ADM, fruibile presso il Centro di Medicina dello Sport Sant’Alessandro di Palazzolo sull’Oglio (BS), prevedono sia incontri individuali personalizzati che incontri di gruppo di una o più ore settimanali.

Centro di Medicina dello Sport S.Alessandro

Centro di Medicina dello Sport S.Alessandro