Dr. Dimitri Rabbiosi – Specialista in Chirurgia Maxillo-Facciale

Il Dr. Dimitri Rabbiosi, ricercatore presso l’Università degli Studi dell’Insubria, Varese, è direttore dell’Unità Dipartimentale di Chirurgia Maxillo Facciale, Ospedale di Circolo e Fondazione Macchi, Varese e Professore a contratto presso la Scuola di Specializzazione in Chirurgia Maxillo Facciale dell’Università degli Studi di Milano

E’ autore di oltre 55 pubblicazioni , ha partecipato anche in qualità di relatore e docente a numerosi corsi, convegni e congressi. È inoltre membro di prestigiose società scientifiche tra cui SICMF, EACMFS, AIOCC, SIB, FIME, UEMS.

Aree di interesse

Il Dr. Dimitri Rabbiosi si occupa di tutta la chirurgia Maxillo Facciale, in particolar modo:

  • di chirurgia oncologica e ricostruttiva della testa e del collo,
  • di lesioni del nervo facciale e dei nervi del cavo orale,
  • chirurgia orale avanzata,
  • chirurgia del naso sia estetica che funzionale,
  • traumatologia cranio-facciale,
  • chirurgia delle ghiandole salivari,
  • dismorfosi dentoscheletriche (che è essenzialmente la chirurgia malformativa)

Inoltre, pone una particolare attenzione alla chirurgia estetica della testa e del collo.

Recapiti:

  • Studio odontoiatrico Dott. Carlo Aletti- via Sirtori, 4 Monza 
  • Studio odontoiatrico Nidoli e Boriani – Via Santa Maria Maddalena, 27 Varese   
  • PMC (Palestro Medical Center) – via Palestro, 20 Milano         
  • Centri medici Medi-tech – Sondrio   

    Contatta il Medico

    Se vuoi richiedere un preventivo, chiedere informazioni, o semplicemente rispondere ad una Tua curiosità, inviaci i tuoi dati, verrai ricontattato nel giro di qualche giorno!

    Il tuo nome *

    La tua email *

    Oggetto

    Medico o area di interesse
    (Le richieste inviate tramite questo modulo di contatto NON pervengono direttamente ai medici, ma sono mediate da DossierSalute.com. Si prega di specificare il destinatario della richiesta. Grazie) *

    Il tuo messaggio *

    Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo quanto stabilito dal Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati - Regolamento GDPR 2018

    Condividi su