Sos labbra fini: le soluzioni senza chirurgia

C’è chi le adora e chi invece le prova tutte per cercare di dare tono e volume ai proprio sorrisi. Ma che siano una conseguenza dell’età o che siano un segno distintivo particolare, come possiamo migliorare le labbra fini a nostro piacimento senza ricorrere alla chirurgia o ai riempimenti?

Tutti i consigli delle make-up artist

Uno degli escamotage per far risultare le labbra più carnose è dare un punto di luce al centro delle labbra, tra naso e labbra e labbra e mento. Questo trucco aumenta l’effetto tridimensionale e dona un’illusione di maggior profondità.

Un consiglio invece è il saper “distrarre” chi ci osserva, ponendo un focus più incisivo sui nostri occhi

Sguardi intensi, carichi di ombretto a smokey eyes e di mascara incurvante distolgono decisamente l’attenzione dalla labbra.

Oltre alle soluzioni che ci concede il mondo del make-up, anche un massaggio alle labbra, effettuato regolarmente ogni mattina, aiuta a stimolare la circolazione e di conseguenza la massa della labbra.

Cosa non fare!

Da evitare sono i rossetti rossi o comunque i toni scuri e intesi, poiché tendono a spostare il focus proprio sulle labbra. 

I toni adatti a chi ha le labbra fini sono quindi le nuance pastello o nude, magari accompagnate da una matita di contorno labbra leggermente di un tono più scura

Per completare questa strategia, una passata di lipstick risulta avere un effetto riempitivo e rimpolpante, un’altra possibile soluzione che ci regala il make up, semplice e veloce.

Anche una lunga esposizione ai raggi UV è sconsigliata e ritenuta dannosa per la labbra fini quanto per la pelle. 

Il collagene presente nelle labbra, con una lunga esposizione senza protezione, verrebbe infatti asciugato. 

Un balsamo protettivo, soprattutto d’estate, potrebbe risultare un’ottima alternativa, per dedicarsi tranquillamente alla tintarella in spiaggia, senza troppi pensieri!

Agnese Pirazzi

Condividi su