Schoolboy: il taglio corto torna di tendenza nel 2018

Ogni stagione ha la sua tendenza, e per questa primavera-estate 2018 torna, tra gli svariatissimi tagli di capelli, il cosiddetto Schoolboy

La tendenza Schoolboy, che prevedeva tagli corti al limite del maschile, nasce circa quarant’anni fa con Mia Farrow, bellissima attrice statunitense che con i suoi capelli cortissimi era portatrice di un’invidiabile femminilità. 

Ad oggi, la sua erede sembra proprio essere Cara Delevigne, modella famosa da copertina, nonché attrice, che ha ridato attualità ad una moda che, nonostante l’età, piace sempre!

I benefici dei tagli corti

Tra tutto quello che invidiamo agli uomini vi è la comodità dei tagli corti: capelli asciutti in breve tempo, tempo di lavaggio dimezzato ed eliminazione del problema piega. 

Andando incontro all’estate, tutte queste caratteristiche positive sembrano rivelarsi ancora più desiderate dalle donne che, oltre ad essere spesso stanche della coda di cavallo per affrontare il caldo, hanno anche voglia di cambiare

Testimone di tutte queste comodità sembra essere la modella Adwoa Aboah, che prende le distanze da chi vede il taglio corto come una “scusante” per avere meno cura di sé. 

Corto non è quindi sinonimo di non curato, anzi, ma di comodità e freschezza!

Schoolboy e tinte fluo

Per essere al centro delle tendenze 2018, il consiglio è quello di associare al desideratissimo taglio schoolboy una tinta flou. Tra i toni più in voga per questa stagione troviamo quelli iperpigmentati e olografici, quali l’arancio, il rosso ed il blu

Secondo la tendenze più tradizionali, invece, sui castano vanno eliminati i riflessi ramati, mentre ai biondi caldi sono favoriti quelli più freddi

Colori decisi e tagli decisi, così come deve esserlo chi ha intenzione di dare un taglio ed una vampata di colore all’estate 2018! 

Agnese Pirazzi

Condividi su
Pubblicato in Moda