Estate: la stagione ideale per mangiare sano

L’estate è la stagione che tra tutte ci dona gli alimenti più buoni e sani dell’anno, ricchi di vitamine e maturati naturalmente con l’aiuto dei raggi solari. 

Durante il periodo estivo le abitudini alimentari tendono a cambiare, infatti si prediligono piatti freddi come prosciutto e melone, insalatone, insalate di riso, eliminando così l’olio in cottura che è uno dei nemici principali della linea e della salute

Oltre a questo, il caldo ha conseguenze anche sulla sudorazione che ovviamente tende ad aumentare e sull’appetito che, diversamente dall’inverno, è più contenuto. 

Tutto ciò ha della ripercussioni sulla scelta alimentare estiva, favorendo inevitabilmente cibi ricchi di acqua e più leggeri, che ci avvicinano ad una alimentazione sana e ad un miglioramento della linea fisica senza troppo impegno. 

I frutti più amati dell’estate

Tra i frutti più amati del periodo estivo ci sono i frutti di bosco, infatti mirtilli, more, ribes e lamponi, oltre ad essere perfetti per snack e crostate leggere, allontanano anche i segni dell’invecchiamento.

Apprezzato per la sua dolcezza e le sue proprietà rinfrescanti, il melone allevia anche le scottature solari: si consiglia di usufruire della sua polpa frullandola e applicandola con del cotone direttamente sulla pelle. 

Infine, l’anguria è il frutto estivo a più alto contenuto di acqua, ovvero circa il 95%, e con il più alto potere saziante: grazie a queste due caratteristiche ed al suo basso apporto calorico, risulta l’alleata numero uno durante le diete estive. 

Vitamine e minerali, di cui l’anguria è ricca, sono inoltre ottimi per reintegrare al meglio i liquidi persi con la sudorazione, mentre i suoi zuccheri aiutano l’organismo a riprendersi dai cali di pressione o dalla spossatezza causata dall’afa e dall’eccessiva umidità. 

Il pomodoro: “frutto” estivo per eccellenza

Il pomodoro è da sempre riconosciuto come uno dei frutti estivi più sani e più nutrienti. E’ ricco di potassio che aiuta a ridurre la pressione arteriosa e a regolare il ritmo cardiaco. 

Il fosforo contenuto nei pomodori interviene nei processi di riparazione cellulare ed i suoi particolari enzimi proteggono ossa denti. 

Altro importante ingrediente del pomodoro è la vitamina C, prezioso antiossidante che stimola il sistema immunitario ed è essenziale per la produzione di collagene

In definitiva, esistono svariati motivi per essere assidui consumatori di pomodori perché, bontà a parte, aiutano la nostra salute in modo del tutto naturale!

I pomodori proteggono dai tumori, combattono l’invecchiamento, aiutano la vista e la proteggono dalle radiazioni solari, stimolano la diuresi e contrastano i crampi muscolari. 

Tantissimi benefici in un unico frutto che possiamo mangiare in quantità illimitate ed in svariate ricette e che, grazie al suo gusto, possiamo davvero abbinarlo con tutto!

Agnese Pirazzi

Condividi su