Colori primaverili direttamente dal Royal Wedding

Un altro evento storico e mediatico si è appena concluso in Inghilterra.

Il Royal Wedding tra il principe Harry e la bella Meghan Markle, come tutti gli altri matrimoni ed eventi importanti che coinvolgono la famiglia reale inglese, è stato seguito in diretta mondiale da milioni di persone.

Tra vari pareri sulla solidità della coppia e sul futuro che verrà, non sono mancati i pettegolezzi anche riguardo agli invitati, con osservazioni particolari sui look sfoggiati per il matrimonio reale. 

colori sembrano essere il filo conduttore per questo Royal Wedding che, molto graditi alla regina da sempre, si sono declinati in diverse sfumature e toni pastello

L’incognita che ha creato nei giorni precedenti alle nozze diversi pareri è stato il colore dell’abito della regina Elisabetta: alcuni erano pronti a scommettere sul giallo, piuttosto che su azzurro, rosa e verde. 

Alla fine, è stato proprio un verde lime il prescelto dalla regina, che ha fatto il suo ingresso nella cappella di St. George prima della sposa come da tradizione.

Meghan Markle sceglie Givenchy

L’altro grande quesito che ha accompagnato l’attesa del Royal Wedding è stato il nome del designer che avrebbe vestito la sposa. 

Molte indiscrezioni parlavano di un marchio americano, viste le origini della Markle, ma alla fine Meghan ha stupito tutti presentandosi all’altare con un abito firmato Givenchy, noto marchio francese, diretto però dalla londinese Clare Waight Keller.

Un abito semplicissimo con una scollatura a barca che lascia maliziosamente scoperte le spalle, coprendo però, con il suo bianco puro ed i suoi volumi essenziali, tutto il resto.

Completa l’abito da sposa un velo di seta, leggermente ricamato ai lati, lungo cinque metri, che ha evidenziato ancora di più lo stile di Meghan, unendo perfettamente il suo essere minimal e sofisticata allo stesso tempo! 

La moda contemporanea si mescola alla tradizione, rappresentata dalla Tiara detta Queen Mary, poiché appartenuta alla Regina Maria, nonna della Regina Elisabetta. Realizzata nel 1932, essa ingloba al suo centro un fermaglio del 1893, simbolo di storia e regalità che Meghan è sembrata indossare al meglio. 

 

I look più discussi degli invitati

L’arrivo degli ospiti al castello di Windsor è stato facilmente paragonabile ad un vero e proprio red carpet, dove ognuno si è potuto mostrare come un’icona di stile, portando con sé la propria personalità, ma anche un tocco british come omaggio alla Regina. 

Via libera a cappelli, larghi, piccoli e reti colorate che coprono gli occhi: i copricapo, come in ogni occasione importante della famiglia reale, diventano must have da interpretare!

Una delle ospiti che ha proposto al meglio il look de Royal Wedding è stata Amal Clooney.

Accompagnata dal suo George di grigio vestito, Amal ha optato per un giallo ocra acceso, con tanto di cappellino a disco e veletta coordinati.

A non passare inosservati, come al solito, sono stati David Beckham e la moglie Victoria: lui per il suo fascino e la sua bellezza, lei anche per il look secondo alcuni inappropriato

La Beckham non ha sfoggiato grandi sorrisi né colori primaverili nel suo look, facendosi strada tra la folla multicolor con un abito blu scuro da lei disegnato. Seppur molto elegante, alcuni lo hanno etichettato più adatto ad un funerale che ad un Royal Wedding. 

Agnese Pirazzi

 

Condividi su