Psicologia

Portfolio with this ID doesn't exist.

Studiare la psiche umana significa addentrarsi in qualcosa di veramente misterioso e che probabilmente non sarà mai conosciuto appieno. Allo stesso modo, navigare nel web alla ricerca di informazioni in materia e Professionisti del settore è come trovarsi in un oceano, in cui il rischio di imbattersi in una “onda anomala” è sempre dietro l’angolo. Il mare magnum a disposizione è infatti sconfinato, con affermazioni spesso contrastanti a seconda della scuola di pensiero sostenuta (cognitivismo, psicoanalisi, comportamentismo, costruttivismo, eccetera).

Psicologia significa anche “capacità di penetrazione e di comprensione dell’animo altrui”, una dote che, in ogni caso, uno Specialista deve senza dubbio possedere. Sovente viene fatta confusione tra Psicologo e Psichiatra. Il primo è laureato in Psicologia e ha superato l’Esame di Stato per iscriversi all’Albo Professionale, il secondo è laureato in Medicina e Chirurgia e specializzato in Psichiatria. Si tratta di una scelta di vita, basata su due visioni diverse della salute mentale, quella medica e quella psicologica. Lo Psichiatra cura disturbi mentali, utilizzando farmaci generici e specifici, lo Psicologo, se dopo la laurea opta per un percorso clinico, può curare i disturbi mentali, ma senza somministrare farmaci, bensì intervenendo sugli aspetti emotivi e cognitivi con test e colloqui.

Lo Psicologo si occupa anche di disagi sociali/ambientali che non sono disturbi mentali, ma che potrebbero diventarlo nel tempo. Talvolta, è necessario l’intervento di entrambe le figure, ognuna per le proprie competenze.
riga

 

 

 

 

 

Condividi su