OTORINOLARINGOIATRIA – ASMA ALLERGICA

3.03K viewsOTORINOLARINGOIATRIA
0

ASMA ALLERGICA

Salve, scrivo per sottoporre il mio caso, ho 47 anni soffro di asma allergica in quanto si manifesta in alcuni periodi dell’anno associata ad allergie di vario tipo ed a una rinite cronica. Spesso ho febbre e difficoltà respiratorie dovute al setto nasale deviato con un polipo ben visibile. Ho trascurato tutto ciò ma adesso non c’è la faccio più. Saluti

Add a Comment

3 Answers

Dr.ssa Sabrina Corno (anonymous) 0 Comments

Buongiorno. Sicuramente l’asma allergica non aiuta. Le terapie mediche si avvalgono dell’uso di cortisonici locali od orali ma sicuramente bisognerà pensare all’asportazione del polipo ed eventuale correzione del setto.

Prima di tutto eseguirei una tac massiccio facciale senza mezzo di contrasto, possibilmente in un momento di maggiore benessere, poi varrà la pena di effettuale una fibrolaringoscopia e verificare l’anatomia nel suo complesso.

Add a Comment
Dott. Fabio Bertone (anonymous) 0 Comments

Buonasera,

Le indicazioni divergono se la responsabilità principale dei suoi disturbi risiede nel setto deviato, in una ipertrofia dei turbinati o in una poliposi nasale…se fosse in gran parte responsabile la deviazione, l unica soluzione sarebbe l intervento…se invece buona parte dei suoi disturbi fosse attribuibile alle altre cause, si potrebbero tentare terapie mediche, poco impattanti ma spesso efficaci, che in molti casi (ma non in tutti) possono anche far sì che si eviti l intervento.

Dott. Fabio Bertone

Add a Comment
Dott. Roberto Pareschi (anonymous) 0 Comments

Buon giorno. La prima cosa da capire è se un ev. intervento endonasale le può essere di utilità. In caso contrario si utilizza la terapia medica sia nasale che bronchiale piu’ adatta.

Add a Comment
Write your answer.