Unghia incarnita: cosa fare

Unghia incarnita cosa fare

L’unghia incarnita o onicocriptosi è un problema frequente, dovuto alla crescita errata della porzione laterale e/o mediale di una lamina ungueale.

Tale crescita causa una penetrazione eccessiva della stessa nella piega ungueale, con rossore, gonfiore, dolore e possibile fuoriuscita di pus.

Diagnosi

La diagnosi di unghia incarnita non è sempre semplice. E’ importante rivolgersi ad un Dermatologo, che saprà, oltre che confermare la diagnosi, evidenziare la presenza di eventuali complicanze importanti da trattare (sovrainfezione o presenza di granuloma).

Terapia

La terapia dell’unghia incarnita prevede sia terapie farmacologiche, atte a sfiammare e ad ammorbidire la lamina ungueale, che terapie chirurgiche. Queste ultime sono volte:

  • ad eliminare la parte di lamina ungueale che cresce in modo scorretto,
  • a preparare la piega ungueale laterale o mediale ad una ricrescita quanto più possibile corretta dell’unghia.

Fenolizzazione

Qualora vi fossero episodi ripetuti di unghia incarnita o qualora vi fossero alterazioni permanenti che ne favoriscano il ripresentarsi (come una malposizione della lamina ungueale), sarà possibile eliminare permanentemente la crescita in una sottile porzione di lamina unguelale laterale e/o mediale.

Tale procedura prende il nome di fenolizzazione e consiste nella distruzione di una parte della matrice dell’unghia interessata mediante applicazione di un liquido detto fenolo.

E’ un intervento in anestesia locale che prevede la rimozione della parte di unghia che cresce in modo scorretto e la successiva applicazione a livello della matrice ungueale laterale e/o mediale di un cotton fioc sterile imbevuto di fenolo ad alta concentrazione. In seguito, il dito sarà medicato e sarà prescritto al Paziente di non camminare eccessivamente per circa 7-10 giorni e di assumere al bisogno terapie antidolorifiche e sfiammanti. La guarigione avviene in 2-3 settimane e la lamina ungueale crescerà senza più la porzione che, crescendo male, causava l’unghia incarnita.

Prevenzione

Per la prevenzione dell’unghia incarnita è importante che le unghie siano tagliate in modo corretto. Il Dermatologo saprà indicare al Paziente come comportarsi, mostrando in pratica cosa è necessario fare.

Sanitas Care