Pelle e sole, l’importanza di un’alimentazione mirata

articolo

Siamo entrati ufficialmente nella stagione estiva e per molti di noi si avvicinano le agognate ferie, attese dall’inizio dell’anno. A prescindere dalla meta prescelta, la nostra pelle sarà maggiormente esposta al sole e andrà preparata a quello che comunque ogni anno è uno shock, dopo mesi trascorsi sotto i vestiti.

La pelle, infatti, va sì protetta con le creme solari poco prima di esporsi al sole, ma può essere preparata e di conseguenza protetta già molto prima, curando in maniera mirata l’alimentazione.

La dieta di preparazione al sole: le vitamine C ed E

Ciò che mangiamo deve essere ricco di antiossidanti, betacarotene e vitamine, in particolare C ed E.

La vitamina C potenzia le difese immunitarie e migliora la resistenza allo stress, va assunta attraverso frutta e verdura fresca consumate crude, magari centrifugate per facilitarne l’assunzione in termini di varietà e anche di tempo.

Anche la Vitamina E è un potente antiossidante, in grado di contrastare l’azione dannosa dei radicali liberi e favorire l’elasticità della pelle. E’ presente soprattutto nell’olio d’oliva, nei semi oleosi, nella frutta a guscio e nel latte.

La dieta di preparazione al sole: licopene e polifenoli

Una dieta che fa bene alla pelle che si appresta ad essere baciata dal sole dovrà dunque prevedere in gran quantità verdure quali cavoli, broccoli e cavolfiori, peperoni, pomodori. Questi ultimi contengono il licopene, un potente antiossidante, presente anche nella papaya, nel pompelmo, nelle arance rosse e nelle carote. Esso protegge dai danni foto-ossidativi provocati dalle radiazioni solari.

Un ruolo importante è ricoperto anche dai polifenoli, molecole organiche di origine vegetale presenti nel tè, in particolare quello verde: potenziano il sistema immunitario e svolgono un’azione antiossidante. Altre varietà di frutta che in questa stagione non dovrebbero mai mancare sulla tavola di chi vuole bene alla sua pelle sono albicocche, pesche, mango e frutti di bosco.

Il ruolo dell’acqua

Accanto a ciò che mangiamo è fondamentale ciò che beviamo: acqua, acqua, fortissimamente acqua e comunque non bevande gassate e zuccherate L’idratazione è importantissima per preparare la pelle al sole e proteggerla. Se non beviamo abbastanza, le creme solari non basteranno. In estate due litri di acqua naturale (quella gassata crea acidosi) al giorno (con residuo fisso inferiore ai 50 mg/l) sono essenziali per favorire la depurazione dell’organismo e della pelle dalle tossine in eccesso.

 

Dott.ssa Maria Giulia Golfari