Papaya: tante proprietà, nessuna controindicazione

Papaya tante proprietà nessuna controindicazione

La polpa della papaya ha un intenso color arancio, con sfumature gialle, rosa e rosse. Si tratta di un frutto dal sapore dolce, delicato ma anche goloso. Ben si addice alla macedonie estive, oltre che ad essere consumata la mattina a colazione.

Origini

La papaya è originaria dell’America Centrale. Da qui, nel XVII secolo, venne esportata da Spagnoli e Portoghesi in altre regioni subtropicali come India, Filippine, Africa.

Oggi la importiamo principalmente da Stati Uniti, Messico e Porto Rico.

Proprietà

Fonte eccellente di antiossidanti come carotene, vitamina C, flavonoidi, la papaya apporta in realtà anche acido folico, e vitamine A ed E. È inoltre un concentrato di potassio e, come tale, risulta un frutto fortemente alcalinizzante. Ricca di enzimi che aiutano a digerire le proteine, resta fondamentalmente un frutto anti-cancro, molto utile nella prevenzione delle malattie cardiache. Non ha controindicazioni e la si può consumare anche negli stati diarroici. E’ un ottimo ricostituente per il recupero post allenamento.

In cucina

Una ricetta sfiziosa con questo frutto sempre più amato prevede dadini di papaya, dadolata di petto di pollo alla griglia, peperoncino, zenzero e cipolla di tropea, conditi con succo di limone e un filo di olio extravergine.

Dott.ssa Valeria Cantarelli biologa nutrizionista

Dott.ssa Valeria Cantarelli