Menopausa, tanti gli strumenti per affrontarla al meglio

articolo

La menopausa è un evento fisiologico nella donna tra i 45 e i 55 anni, ma allo stesso tempo rappresenta una delle fasi più critiche della sua vita.

La causa, i sintomi e l’insorgenza di malattie croniche

Essa è determinata dal calo degli estrogeni, gli ormoni femminili che agiscono su tutti i tessuti dell’organismo; la loro mancanza è la causa dei disturbi che caratterizzano la menopausa.

Inizialmente, compaiono i sintomi più noti e disturbanti: vampate, insonnia, cambiamenti del tono dell’umore.

Negli anni seguenti, è possibile l’insorgenza di malattie croniche e invalidanti come patologie cardiovascolari, osteoporosi e artrosi, patologie degenerative neurologiche, disturbi sessuali e della sfera genitale (atrofia vulvo-vaginale).

La terapia ormonale sostitutiva (TOS)

Esistono vari modi per risolvere la sintomatologia e per prevenire le patologie croniche.

La terapia ormonale sostitutiva (TOS) rappresenta il trattamento più efficace poiché ripristina gli ormoni perduti:

  • allevia i disturbi e aiuta a prevenire osteoporosi e patologie cardiovascolari,
  • riduce l’incidenza del tumore del colon e dell’Alzheimer.

Tuttavia, essa ha delle controindicazioni e possibili effetti collaterali quindi non può essere proposta a tutte le donne, che devono essere adeguatamente valutate dal medico e selezionate sulla base di sintomi e caratteristiche personali e familiari.

Atrofia vulvo-vaginale

L’atrofia vulvo-vaginale è uno dei problemi più rilevanti in menopausa; può essere trattata con terapie locali che prevedono l’uso di gel a base di estrogeni o di acido ialuronico.

Un trattamento innovativo, molto efficace, è la terapia laser, che è in grado di far rigenerare la mucosa vaginale risolvendo, talvolta totalmente, i disturbi.

Integratori e stile di vita

Gli integratori a base di sostanze con attività estrogeno-simile (derivati della soia, trifoglio rosso, cimifuga racemosa) hanno minore efficacia, ma inferiori sono anche i rischi.

I disagi della menopausa, però, possono essere contrastati adottando uno stile di vita specifico, che va da un’alimentazione bilanciata ad una regolare e mirata attività fisica, al controllo dello stress tramite tecniche di rilassamento.

Curare la pelle e controllare i nei

In menopausa va riservata particolare attenzione e cura alla pelle.

I trattamenti rigeneranti sono utili per mantenere una pelle più tonica e sana; un controllo periodico dei nei è il cardine per la prevenzione del melanoma.

Ricorrere all’aiuto di professionisti, esperti nelle problematiche legate alla menopausa, aiuta a risolvere i disturbi derivanti da una fase naturale di cambiamento nella vita donna, la quale, però, può incidere in maniera significativamente negativa sulla qualità di vita.

 

Dott.ssa Claudia Maria Polo