La prevenzione dentale passa da una corretta igiene orale

l'esperto risponde

Dott. Morelli Coghi, come si realizza una efficace prevenzione in ambito odontoiatrico?

Si realizza curando l’igiene orale quotidiana e recandosi in media due volte all’anno a svolgere sedute professionali dal proprio dentista di fiducia. Purtroppo invece c’è ancora chi tende a sottovalutare l’importanza dell’igiene orale e a recarsi dal dentista di rado o soltanto al sopraggiungere del dolore. Questo atteggiamento impedisce di prevenire le problematiche o di affrontarle sul nascere, ma costringe ad intervenire quando la situazione si è aggravata con conseguente dispendio di tempo e soldi.

L’igiene orale quotidiana prevede il solo uso del classico spazzolino?

Lo spazzolino rimane lo strumento primario indispensabile che deve essere però utilizzato con movimento corretto. Cioè rotatorio in senso gengivo-dentale e sulla superficie occlusale con movimenti antero-posteriori. Non meno importante è la detersione con spazzolino della superficie linguale, che per la sua conformazione rugosa trattiene parecchi residui alimentari e batteri, predisponendo anche allo sviluppo di alitosi. Altri strumenti indispensabili sono il filo interdentale, in modo da detergere gli spazi tra un dente e l’altro, ed il collutorio possibilmente antibatterico. Lo spazzolino dovrebbe essere cambiato non appena le setole appaiono larghe e consumate, indicativamente una volta al mese.

Il nemico numero 1 è la placca, vero?

Sì, diciamo che tutto parte da lì. La placca consiste in un aggregato batterico che si deposita sulla superficie dei denti. Tali batteri, se non rimossi con una corretta igiene quotidiana possono distruggere i tessuti dentali e causare la malattia parodontale, portando alla formazione di carie e recessioni gengivali e ossee.

Quindi igiene orale domiciliare, ma poi serve comunque anche quella professionale?

Certo, come accennavo all’inizio servono entrambe e quella professionale andrebbe eseguita ogni 6 mesi per svolgere davvero un ruolo di prevenzione in una bocca sana. Con le sole manovre di igiene domiciliare infatti, anche se corrette, non è comunque possibile eliminare tutta la placca e ancor meno il tartaro che aderisce fortemente alle superfici dei denti. E’ per questo motivo che risultano fondamentali le sedute di igiene professionale periodiche, al fine di prevenire l’insorgere di patologie e anche mantenere nel tempo i lavori eseguiti in bocca. La prevenzione è da sempre il cardine dell’attività del nostro Studio, sviluppando anche strategie individuali e mirate per ogni singolo paziente.

Studio Dentistico Morelli Coghi