Impianti dentali: la scelta è fondamentale

articolo

Per implantologia dentale si intende quell’insieme di tecniche chirurgiche atte a riabilitare funzionalmente un paziente affetto da edentulismo totale (mancanza di denti) o parziale, mediante l’utilizzo di impianti dentali. Si tratta di dispositivi, metallici e non, inseriti chirurgicamente nell’osso mandibolare o mascellare, oppure al di sopra di esso, ma sotto la gengiva, atti a loro volta a permettere la connessione di protesi, fisse o mobili, per la restituzione della funzione masticatoria.
Attualmente, gli impianti dentali sono quasi tutti realizzati in titanio, un materiale ben tollerato dall’organismo e naturalmente capace di osteointegrarsi. I più utilizzati sono quelli a vite di tipo endosseo, nella maggioranza dei casi lasciati sommersi sotto gengiva, per un periodo congruo in base alla sede, e che vanno a surrogare, pertanto, la funzione vera e propria svolta in condizioni normali dalla radice del dente.
Per alcuni casi, in particolare per quelli che presentano una riduzione orizzontale del livello osseo, sono stati progettati e realizzati impianti di ultima generazione in titanio e zircone, in grado di garantire la stessa stabilità, pur avendo, rispetto agli altri presenti sul mercato, un diametro inferiore.
Il Dott. Bahri Adis, implantologo, utilizza in particolare gli impianti Straumann, i quali per caratteristische e qualità rappresentano i migliori impianti presenti nel panorama internazionale della chirurgia odontoiatrica. Recenti studi hanno rivelato una pecentuale di successo degli interventi eseguiti con questi impianti quasi del 100%, con il tessuto osseo circostante mantenuto intatto. Rispetto a ricerche precedenti con altri tipi di impianti dentali, questi sono stati i risultati migliori ottenuti fino a questo momento.

Tali impianti dentali, dopo un attento studio del caso di specie, sono selezionati dal Dott. Adis, fondatore di Denthestic, che oggi rappresenta, all’interno del Centro Medico Polispecialistico Sanitas Care, l’ambulatorio di Odontoiatria e Ortodonzia pediatrica. La selezione di tali impianti avviene nel rispetto principalmente delle tempistiche di utilizzo (funzionalizzazione), che portano a distinguere tra impianti a carico immediato, anticipato e differito. Eseguita una completa analisi preliminare, gli impianti vengono inseriti con un intervento chirurgico mini invasivo e assolutamente indolore per il paziente.

DENTESTHETIC

DENTESTHETIC