Come mantenere una bocca sana

 

articolo

L’apparenza a volte inganna, ma quando si parla di bocca e di denti l’estetica va a braccetto con la salute. L’odontoiatria estetica ha fatto passi da gigante negli ultimi anni, offrendo trattamenti che coniugano sempre più la bellezza con la salute orale. Allora come mantenere una bocca sana?

 

Estetica chiama Salute

Lo sviluppo dell’estetica dentale ha portato molte persone, donne ma non solo, ad avvicinarsi all’odontoiatra con maggiore interesse. Non può esserci estetica senza salute, quantomeno quando si parla di bocca e denti, e così tanti pazienti scoprono di avere un problema interpellando il dentista per ragioni estetiche.

A quel punto, il professionista prima curerà la patologia poi valuterà l’intervento estetico più indicato.

La pulizia del sorriso passa dalla bocca

Tutti noi abbiamo il mito della dentatura bianca e perfettamente dritta, come modello di sorriso da copertina. In realtà, il primo passo per ottenerlo è mantenere sana la nostra bocca perché un sorriso bello è innanzitutto un sorriso pulito.

Stop a placca e tartaro

Pulizia del sorriso significa adottare una corretta igiene orale domiciliare abbinata alla periodica igiene professionale. Solo gli strumenti di uno studio odontoiatrico possono infatti garantire l’eliminazione radicale di placca e tartaro, impedendo così lo sviluppo di carie.

La prima regola per una bella bocca è dunque mantenerla sana, senza far passare troppo tempo tra una visita dal dentista e l’altra. Inoltre, va curata l’alimentazione va evitato il fumo.

Il ruolo dei geni per una bocca sana e bella

I geni, cioè il DNA, sono fondamentali per la nostra salute globale, bocca e denti non fanno eccezione, ivi compresa la colorazione dei denti.

Non esiste un solo bianco dei denti, ma tante sfumature che dipendono in primis dai nostri geni, tendenti al grigio o al giallo, ma ciò non significa che i denti non siano puliti.

Ovviamente, i moderni strumenti di sbiancamento consentono a tutti di migliorare il proprio colore naturale senza danni.

L’importanza delle gengive

I denti non sono tutto, anzi, sarebbero poca cosa senza il supporto delle gengive. I tessuti gengivali devono essere rosei e compatti, privi di infiammazioni o di irritazioni, affinchè il nostro sorriso risulti al top. Sarebbe infatti inutile avere denti splendenti e gengive in cattivo stato, un po’ come un bel quadro inserito in una brutta cornice.

Chi soffre di sensibilità gengivale dovrà provvedere ad una igiene orale specifica, strumenti compresi, su consiglio del proprio dentista.

L’importanza della lingua

La lingua rappresenta un ricettacolo di batteri e per questo va pulita esattamente come denti, gengive e palato. Una lingua sporca non potrà mai far mantenere denti puliti, per quanto possano essere spazzolati con cura.

Bevande colorate alla lunga ne modificano il colore, che, per questioni estetiche e non, è bene mantenere naturalmente rosato.

Pulirla delicatamente con lo spazzolino ci protegge dalla formazione di carie, oltre a eliminare eventuali residui di bevande.

In conclusione, come mantenere una bocca sana? Curando il sorriso in tutte le sue componenti. Una bocca sana è una bocca bella.

 

Dott.ssa Federica De Pascalis

Dott.ssa Federica De Pascalis